Capitale sociale
Leave a Comment

Il Bricolage civico per i campi di Libera

Di Nicla Roberto, Libera


Nell’ambito del progetto del Bricolage civico, questa estate Leroy Merlin Italia contribuirà ai progetti dell’associazione Libera. Da anni Libera organizza esperienze di impegno e formazione sui terreni e i beni confiscati alle mafie e ora gestiti da cooperative e associazioni. Oltre all’obiettivo principale di diffusione di una cultura legata alla legalità democratica e alla giustizia sociale, il fine particolare di “E!State Liberi” è quello dell’approfondimento e dello studio del fenomeno mafioso. L’esperienza nei campi, dedicata ai ragazzi, prevede infatti tre momenti diversificati: le attività agricole o di risistemazione del bene, la formazione e l’incontro con il territorio per uno scambio interculturale. Leroy Merlin, nell’ambito del Bricolage Civico,  fornirà materiali e prodotti al prezzo di costo aumentato di un piccolo margine simbolico, che sarà reinvestito successivamente in altri progetti nel sociale. Nel caso di Palermo e di Milano, Libera sfrutterà l’opportunità di avere accesso a questi prodotti ad un costo ridotto per agevolare l’organizzazione e il comfort dei ragazzi partecipanti e per ripristinare i beni confiscati. Per quanto riguarda invece l’intervento in provincia di Livorno, i prodotti saranno utilizzati per curare un prato di proprietà del Comune e renderlo adatto ad ospitare i ragazzi che parteciperanno ad un meeting nazionale. Inoltre il risparmio generato grazie al contributo di Leroy Merlin permetterà a Libera di contribuire ad alcuni dei progetti che porta avanti, sia nell’ambito della lotta alla mafia che su altri temi, e alla possibilità di partecipazione gratuita dei ragazzi al meeting di Livorno.

Rispondi