Capitale sociale
Lascia un commento

Nasce a Laurentina la prima “Officina Fai da Noi” e il primo “Emporio Fai da Noi” della Capitale

Cupido con i suoi dardi fa nascere l’amore per la comunità. Così Leroy Merlin Roma Laurentina ha inaugurato l’”Emporio Fai da Noi”, una attività che si pone come obiettivo il passare dalle parole ai fatti in ambito sociale! All’appuntamento presso “L’Isola Sociale” in Via Ardeatina n.930, sono intervenuti AMEDEO CIACCHERI, Presidente del Municipio VIII, MONS. PAOLO LOJUDICE, Vescovo ausiliario del settore Roma Sud, ALESSANDRO PINNA, presidente dell’Isola Solidale e FABIOLA SPEZIALE, store leader di Leroy Merlin Laurentina.

L’Isola Sociale da anni opera sul territorio per permettere ai detenuti agli arresti domiciliari di reinserirsi nell’ambiente sociale cooperando alle molteplici attività organizzate dalla struttura. Da oggi, tra le attività ci sarà anche il nostra “Officina Fai da Noi”, un luogo dove non solo si potrà creare assieme, ma dove trovare, grazie all’”Emporio Fai da Noi”, anche i materiali e gli strumenti necessari, che verranno forniti in prestito. È un gran supporto per queste famiglie in difficoltà, che spesso devono effettuare lavori di manutenzione di base, piccole ristrutturazioni o lavori di decorazione.

Come ci ha raccontato Mons. Paolo Lojudice, a Natale è stata consegnata una casa ad una famiglia poco abbiente di suoi parrocchiani, la quale purtroppo aveva bisogno di una piccola ristrutturazione. Per i nuovi inquilini sarebbe stata una spesa che non avrebbero potuto affrontare, ma oggi grazie all’Emporio e all’Officina questo problema non esisterà più.

Il direttore del punto vendita di Leroy Merlin Roma Laurentina ha specificato nel suo intervento la volontà di continuare sulla strada intrapresa e portare nuovo apporto al progetto di rigenerazione sociale, un disegno che vuole mettere al centro l’umanità delle persone, oltre che rigenerando i nostri prodotti. A rinforzare il concetto espresso dalla nostra Store Leader è intervenuto Luca Pereno, coordinatore dello sviluppo sostenibile, che richiamando la storia di San Francesco, ha ricordato quanto lo scopo non sia fare elemosina, quanto abbracciare la comunità intera sostenendola e accompagnandola nel quotidiano. Un programma, insomma, che pone al centro il riscatto sociale e la volontà di aiutare il nostro prossimo a realizzare la propria casa ideale.

Ringraziamo le autorità intervenute, e vi aggiorneremo sui risultati e le tante storie con cui verremo a contatto nei prossimi mesi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...