emergenza Coronavirus
Lascia un commento

Insieme per la salvaguardia della collettività

Di Antonina Lauretta, Leroy Merlin Italia


La Scuola di Economia Civile narra che questo è il tempo di una nuova responsabilità d’impresa, che siamo passati da un’emergenza sanitaria ad un’emergenza sociale, economica e psicologica.
Nessuno in questo momento si salva da solo, servono nuove reti e relazioni di reciprocità per la salvaguardia della collettività.
Proprio in questa direzione ci siamo mossi noi del Negozio Leroy Merlin di Verona.
In questi giorni di “gara alla solidarietà” non ci siamo fatti trovare impreparati e abbiamo accolto tutte le richieste alle quali potevamo assolvere, rispetto alle disponibilità prodotto.
Abbiamo donato tute di protezione individuale all’ospedale di Legnago, visiere protettive per la Croce Bianca di Verona e consegnato all’esercito 5 bancali di merce soprattutto di elettricità, idraulica ed edilizia che serviranno a ristrutturare e completare locali destinati ad ospitare personale sanitario e non, impegnato nella lotta alla diffusione del COVID-19.
Al lancio dell’#veronanonrestaaguardare! Il negozio di Verona risponde e lo fa come sempre con cuore e al servizio della comunità, perché la responsabilità sociale d’impresa non è marketing ma bisogni che si traducono in azioni concrete soprattutto nel momento della crisi con una solidarietà proattiva.

“La solidarietà del genere umano non è solo un segno bello e nobile, ma una necessità pressante, un essere o non essere, una questione di vita o di morte”
Immanuel Kant

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...