Autore: Sviluppo Sostenibile

The Wall

Leroy Merlin costruisce un percorso virtuoso e socialmente utile con la Cooperativa Sociale OPERA in FIORE di Milano Come altre volte in passato, anche quest’anno la nostra collaborazione con la Cooperativa Sociale Opera in Fiore ha dato i suoi frutti! Ecco a voi THE WALL, l’allestimento realizzato dagli operatori della cooperativa con i nostri prodotti per rendere i nostri uffici sempre più accoglienti e personalizzati. La Cooperativa Sociale OPERA IN FIORE è una cooperativa sociale di tipo B nata nel 2004 che realizza, insieme ad aziende partner come Leroy Merlin, l’inserimento lavorativo di persone disabili, svantaggiate e detenuti in ottemperanza alla Legge 381 che disciplina le cooperative sociali. «Lavoriamo con persone che lo Stato definisce “svantaggiate” – afferma Federica Dellacasa, presidente della cooperativa – ma che per noi sono più uniche che rare.» Da novembre 2013 OPERA in FIORE lavora con Leroy Merlin grazie a un accordo che permette all’azienda di ottemperare alla Legge 68/99 per il diritto al lavoro delle persone appartenenti alle categorie protette e alle persone assunte di riprendere un percorso professionale …

Quando cambia la prospettiva, da scarto a opportunità

La storia di questo mese parte da materiali di scarto, da quei prodotti che non sono più idonei alla vendita o con piccoli difetti, che di solito prendono la strada della discarica. Che vanno ad aumentare il volume dei rifiuti prodotti, spesso senza che nessuno si domandi se potevano avere una seconda chance ed essere utilizzati in qualche modo. Un po’ come succede con le persone. Se hai qualche “difetto di fabbrica” o il tuo “imballaggio” si danneggia, la strada è quella della società di serie B, delle persone destinate a qualche parcheggio più o meno dignitoso. Ecco, diciamo che la storia di Mauro e dei suoi ragazzi è quella di un incontro, un incontro fortunato tra materiali dal grande potenziale. “Ero deciso a trovare dei materiali per far imparare ai minori che accogliamo un lavoro e intanto fare qualche intervento di piccola manutenzione per le nostre strutture o per altre associazioni. Così ho iniziato a bussare a tutti i grandi negozi di bricolage… la fortuna ha voluto che incontrassi Luca (Pereno ndr) e che …

Rigeneriamo: Prodotti

Intervista a Antonina Lauretta, Hostess Relazione Cliente del Negozio Leroy Merlin Verona Nell’ambito di RIgeneriamo, l’approccio di Leroy Merlin allo sviluppo generativo, i prodotti occupano uno spazio particolarmente importante. Lo spiega Antonina Lauretta, Hostess Relazione Cliente del Negozio Leroy Merlin Verona, dove ha anche la responsabilità sui temi di sviluppo sostenibile ed è referente del Green Group di Negozio. Qual è il ruolo dei prodotti nei progetti “rigenerativi” del vostro Negozio? I prodotti sono fondamentali perché costituiscono lo strumento principale attraverso cui le attività e i progetti che mettiamo in campo ci aiutano a costruire relazioni sul territorio. Il messaggio di gratuità intesa come dono che essi veicolano è infatti centrale nella prospettiva dell’economia civile, che è quella in cui “RIgeneriamo” si inserisce e di cui parliamo nei seminari che l’azienda organizza: un’economia finalizzata al bene comune, che mette al centro i principi di reciprocità, fraternità e, appunto, dono. Leroy Merlin ovviamente è un’azienda profit: è presente in dodici regioni d’Italia, ha 28 milioni di clienti e ha un obiettivo di creazione di valore economico. …

Prodotti

Di Vittorio Pelligra, Università di Cagliari Ne abbiamo troppi, di prodotti, oggi. Sono diventati un impedimento, più che una via al soddisfacimento dei bisogni. Ci riempiono le case, le borse, gli uffici, le città, le discariche, i mari. Non ne possiamo più, siamo circondati. Prodotti da buttare, sia per la quantità che per la qualità. Anzi più è bassa la qualità, maggiore sarà la quantità. Questo sembra essere stato il mantra delle imprese in questi anni. “Più tu butti, più io vendo”. Invece di soddisfare i nostri bisogni, queste merci ci creano problemi sempre più complessi da risolvere, minando ogni giorno di più, la sostenibilità del nostro stile di vita, del nostro modello economico. Non è più sostenibile, questo modello che produce ricchezza ma al contempo distrugge valore. Ciò di cui abbiamo realmente bisogno sono, da una parte, beni intangibili, come la salute, l’istruzione, la cura, la bellezza, il senso; dall’altra, beni materiali fatti per durare, abbiamo bisogno di prodotti fatti bene. Entrambe queste prospettive puntano verso la sostituzione di una economia incentrata sulla produzione …

704 grazie per la “lampadina sospesa!

Di Emilio Saturnini, Capo Settore Utensileria\Ferramenta Leroy Merlin Solbiate Arno 704  è il numero di lampadine per il progetto di lotta alla povertà energetica donato dai Clienti di Leroy Merlin Solbiate Arno! “La lampadina sospesa” è un’iniziativa organizzata da Leroy Merlin in collaborazione con il Comune di Varese, Caritas Ambrosiana, cooperativa sociale Intrecci. Hanno partecipato all’iniziativa l’associazione costituita dalle parrocchie di Varese “Farsi Prossimo“, che si avvale dell’opera dei volontari dell’Associazione Pane di Sant’Antonio ed è la prima collaborazione che porterà, nei mesi futuri, ad attivare anche a Varese un Emporio fai da Noi dove, oltre all’attività tradizionale, si darà avvio a una serie di attività finalizzate al contrasto alla povertà energetica. Questo è stato sicuramente un modo innovativo per festeggiare e andare oltre la giornata di “m’illumino di meno”: più d 700 lampadine andranno infatti a illuminare le case delle famiglie in situazione di necessità del territorio di Varese.

Torino Giulio Cesare: come risparmiare sulle bollette

Di Sabrina Pannoli, Visual Leroy Merlin Torino Giulio Cesare Leroy Merlin si impegna da tempo in operazioni di Responsabilità Sociale. In particolare durante quest’ultimo anno, sul fronte della Lotta alla Povertà Energetica, ha ricercato soluzioni smart accessibili a tutti: prodotti, consigli e buone pratiche. In collaborazione con il Politecnico Di Torino (Dipartimento Energia) è stato realizzato uno studio su diverse famiglie italiane a cui sono stati forniti prodotti e consigli, rilevandone poi l’effettivo impatto e risparmio al momento di pagamento della bolletta. Se vuoi conoscere meglio il progetto clicca qui. Ora queste soluzioni sono divenute oggetto di divulgazione anche nei nostri negozi per educare tutti all’uso responsabile delle risorse energetiche, oltre che ottenere un sensibile risparmio in bolletta! È importante affrontare e approfondire queste tematiche ogni giorno, non solo in occasione della Giornata Internazionale sul Risparmio Energetico. Scopriamo quindi cosa è emerso dal corso di sabato scorso nel nostro negozio, tenuto dagli esperti Loris e Chiara. Il corso ha trattato 3 ambiti fondamentali: energia elettrica gas acqua. Analizziamoli uno ad uno. Le buone pratiche per risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica Innanzitutto …

Lotta alla Povertà Energetica: i primi risultati

Di Pietro Florio, LESO-PB, EPFL. Ricercatore del progetto “Lotta alla Povertà Energetica”, in collaborazione con il Politecnico di Torino È tempo di trarre le prime conclusioni dagli esiti del progetto pilota che ha coinvolto attivamente 60 famiglie tra Piemonte e Valle d’Aosta. A fine 2017, le 60 famiglie hanno ricevuto la visita dei volontari partner del progetto. Le informazioni raccolte durante i sopralluoghi hanno rivelato che la spesa media annua relativa alle bollette di energia elettrica e gas si attesta intorno ai 1270 €. Di per sé, questo dato non si scosta significativamente dalla media nazionale ma costituisce un notevole sforzo economico per le famiglie coinvolte, di cui il 38% soffre di disoccupazione e il 16% percepisce una pensione. Infatti, l’80% del gruppo dichiara difficoltà nel pagamento delle bollette, anche se solamente il 55% percepisce il bonus energia predisposto dall’autorità di regolazione del mercato e solo il 20% beneficia stabilmente di aiuti da enti caritativi o fondi di solidarietà per l’energia. I consumi rilevati non sono particolarmente alti (119 kWh all’anno per m2 di superficie …

Nasce a Laurentina la prima “Officina Fai da Noi” e il primo “Emporio Fai da Noi” della Capitale

Cupido con i suoi dardi fa nascere l’amore per la comunità. Così Leroy Merlin Roma Laurentina ha inaugurato l’”Emporio Fai da Noi”, una attività che si pone come obiettivo il passare dalle parole ai fatti in ambito sociale! All’appuntamento presso “L’Isola Sociale” in Via Ardeatina n.930, sono intervenuti AMEDEO CIACCHERI, Presidente del Municipio VIII, MONS. PAOLO LOJUDICE, Vescovo ausiliario del settore Roma Sud, ALESSANDRO PINNA, presidente dell’Isola Solidale e FABIOLA SPEZIALE, store leader di Leroy Merlin Laurentina. L’Isola Sociale da anni opera sul territorio per permettere ai detenuti agli arresti domiciliari di reinserirsi nell’ambiente sociale cooperando alle molteplici attività organizzate dalla struttura. Da oggi, tra le attività ci sarà anche il nostra “Officina Fai da Noi”, un luogo dove non solo si potrà creare assieme, ma dove trovare, grazie all’”Emporio Fai da Noi”, anche i materiali e gli strumenti necessari, che verranno forniti in prestito. È un gran supporto per queste famiglie in difficoltà, che spesso devono effettuare lavori di manutenzione di base, piccole ristrutturazioni o lavori di decorazione. Come ci ha raccontato Mons. Paolo Lojudice, a Natale è stata …

Leroy Merlin organizza “La lampadina sospesa”, 1-2-3- marzo 2019

Di Emilio Saturnini, Capo Settore Utensileria\Ferramenta Leroy Merlin Solbiate Arno Il primo weekend di marzo il negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno organizza “La lampadina sospesa”. Da venerdì 1 marzo a domenica 3 tutti i clienti potranno infatti acquistare una lampadina o un set di lampadine da donare all’uscita ai volontari Caritas presenti; le lampadine saranno destinate alle famiglie in difficoltà che fanno la spesa gratuitamente presso l’Emporio della solidarietà Caritas. Gli Empori della solidarietà sono punti di distribuzione al dettaglio – dei veri e propri negozi – realizzati per sostenere le famiglie vulnerabili, favorendo così il recupero della propria autonomia. Le persone, infatti, fanno la spesa con dignità e responsabilità, potendo scegliere liberamente i prodotti a disposizione, attraverso una tessera personale caricata con punteggio a scalare. L’anno scorso l’Emporio di Varese ha sostenuto 101 famiglie (per un totale di 393 persone) in temporanea difficoltà lavorativa ed economica. “La lampadina sospesa” è organizzata da Leroy Merlin in collaborazione con il Comune di Varese, Caritas Ambrosiana, cooperativa sociale Intrecci. Partecipa all’iniziativa l’associazione costituita dalle parrocchie di Varese …

Seminario (RI)GENERIAMO

Di Arianna Todeschini, Hostess Relazione Clienti Leroy Merlin Curno Sono Arianna, lavoro in Leroy Merlin Italia, per la precisione nella squadra Relazione Cliente del negozio di Curno, dal 2006. In questi anni sono stati tanti i bellissimi progetti su cui mi è stata data la possibilità di lavorare: lavoro per un’azienda per cui il contributo individuale di ognuno dei suoi collaboratori è davvero un valore aggiunto, e questa filosofia ci permette di crescere sia a livello lavorativo, sia come persone. Quando mi hanno raccontato che qui, in “Leroy”, si aiutavano anche le persone, non solo i clienti, ho richiesto subito più informazioni: sono andata a visitare il nostro sito dedicato alla sostenibilità sociale, sono andata a vedere se davvero quello che mi avevano raccontato era vero (mi pareva strano, sono abituata a sentire solo di aziende che pensano al profitto economico e stop) e poi ho chiesto al mio responsabile si esserne parte attiva. Come? Raccontando quello che facciamo, parlando delle persone che aiutiamo e che ci aiutano a essere persone migliori, persone che comprendono meglio quali siano i valori importanti …