Autore: Sviluppo Sostenibile

Special Angels, palestra di danza e di inclusione

Quando un’attività si può definire economica? E quando invece ha un impatto sociale?La definizione classica dal dizionario Treccani è quella che si è strettamente legata alle teorie smithiane di fine settecento.Economìa s. f. [dal lat. oeconomĭa, gr. οἰκονομία, comp. di οἶκος «dimora» e -νομία «-nomia» (propr. «amministrazione della casa»); la voce si è diffusa per il tramite del fr. économie (così come i der. economico, economista, economizzare attrav. il fr. économique, économiste, économiser)]. Uso razionale del denaro e di qualsiasi mezzo limitato, che mira a ottenere il massimo vantaggio a parità di dispendio o lo stesso risultato col minimo dispendio. La storia di questo mese è quella di una ragazza disabile che in molti già conoscono, Virginia di Carlo, affetta da tetraparesi spastica, che inseguendo i suoi sogni, ha iniziato a ballare. I suoi sogni li ha rincorsi con così tanta determinazione da raggiungerli e acchiapparli, e ora è pronta ad aprire la sua palestra. La palestra che gestirà, insieme alla sorella e Martina e alla sua famiglia, e dove insegnerà danza. Per questo progetto …

A Verona arrivano i COrti Fai da Noi

Di Martina Sona, Leroy Merlin Verona Sono le ore 07.00 del 29 maggio 2019, ed entrando nel negozio di Leroy Merlin Verona – San Giovanni Lupatoto, si respira un’aria frizzantina e laboriosa. Si sente provenire un leggero fruscio di avvitatori dall’aula corsi, dove troviamo Antonia, la nostra referente Green Group di negozio che assieme ad Ambra (ambasciatrice Bricolage del Cuore) stanno finendo di preparare delle simpatiche cassettine in legno, dotandole di rastrello e palettina, in cui più di 70 bambini della scuola dell’infanzia Manin di Verona, andranno a seminare e rinvasare le piantine di basilico durante il percorso del progetto CORTO inerente gli Orti scolastici. Ma partiamo dall’inizio. Nella responsabilità sociale d’azienda esiste il progetto Orto Fai da noi che mira a recuperare terreni incolti in prossimità dei negozi. Le aree sono suddivise in appezzamenti messi a disposizione a famiglie in difficoltà che scambiano il raccolto. Parte degli appezzamenti può essere messo a disposizione anche delle scuole ma il problema odierno è lo spostamento dei bambini. Antonia ha pertanto chiesto a Luca Pereno la possibilità …

23.000 collaboratori assunti in ADEO nel 2018 = 23.000 alberi piantati nel 2019!

Di Yves BOGAERT, ADEO Per il 3° anno, ADEO ha deciso di piantare 23.000 alberi: 1 collaboratore assunto nel 2018 = 1 albero piantato nel 2019. Quest’anno Adeo, in sinergia con REFOREST’ACTION, ha scelto di effettuare la piantumazione in Italia. Pini Douglas, querce, castagne, sono stati piantati in Toscana, vicino a Firenze, per rigenerare una foresta. Ciò significa anche che 3450 tonnellate di CO2 saranno immagazzinate negli alberi in crescita; il tutto in linea con il nostro impegno in materia di riduzione della CO2 e valorizzazione del capitale ambientale.

Welcome to the UN Global Compact

Siamo felici e orgogliosi di informarvi che ADEO, il gruppo al quale appartiene Leroy Merlin Italia, è stato accettato come firmatario del Global Compact delle Nazioni Unite: una rete globale di oltre 9.500 aziende e 3.000 partecipanti non commerciali impegnati a costruire un futuro sostenibile. Vi invitiamo a guardare il video qui sotto, come un caloroso benvenuto al Global Compact delle Nazioni Unite.

Bilancio 2018

Di Olivier Jonvel, Amministratore Delegato Leroy Merlin Italia Lettera agli stakeholder: il nostro sviluppo generativo Il 2018 non è stato un anno semplice. Come il lettore di questo documento potrà leggere, il nostro BES, ossia valore equo sostenibile, generato nel 2018 è leggermente inferiore al risultato dell’anno precedente ma, se si entra nel dettaglio, mi piace evidenziare l’ottima performance del nostro capitale sociale che, malgrado le difficoltà, ha visto una crescita. Come abbiamo raggiunto questo risultato? Il Negozio piattaforma, il concetto del “Fai Da Noi” e un orientamento alla generatività ne sono alla base. Il Negozio piattaforma è una moderna piazza capace di attivare, con il supporto dei cittadini, processi generativi sul territorio che coinvolgono l’intera Comunità.  Si basa su tre principi: una rete di soggetti, un processo di costituzione, condivisione e realizzazione e, infine, un movimento generatore di valore. In questo luogo fisico è possibile creare relazioni, dare e ricevere servizi, condividere know-how ed esperienze, è un luogo che non offre solo ai propri visitatori un atto di consumo ma, attraverso il fare, una …

Rigeneriamo: Economie

Intervista a Michele Chiesa, Store Leader del Negozio Leroy Merlin Solbiate Arno Partecipazione, condivisione, generazione di valore per la collettività, dimensione etica: sono le caratteristiche con cui si guarda al tema “Economie” nell’ambito dell’approccio allo sviluppo generativo abbracciato da Leroy Merlin. Di come ciò si traduca in pratica abbiamo parlato con Michele Chiesa, Direttore del Negozio Leroy Merlin di Solbiate Arno (Varese), il primo aperto in Italia da Leroy Merlin nel 1996. Che tipo di economia e di azienda configura un approccio fondato sulla generatività? Concepire un’azienda unicamente come un soggetto che vende prodotti a qualcuno che li compra è un’idea ormai superata nei fatti. Quello che promuoviamo in Leroy Merlin è un concetto di azienda come realtà che vive in un ecosistema, che può essere il suo bacino territoriale di riferimento o, in senso lato, il mondo intero. L’azienda dunque può prosperare, nel presente e soprattutto in prospettiva futura, solo se anche l’ecosistema progredisce ed è prospero: tra azienda ed ecosistema esiste cioè una relazione indissolubile, che fa sì che l’azienda non possa pensare …

Curno e la sua “Casa Ideale”: ProgettoRamo a Serina

Di Arianna Todeschini, Hostess Relazione Clienti Leroy Merlin Curno Il 18 maggio, a Serina, è stato inaugurata la nuova sede del CENTRO DIURNO “RAMO”, un centro per l’assistenza alla disabilità.Il progetto è stato voluto dal Gruppo In, costituito dalle cooperative Contatto, La Bonne Semence e ProgettAzione. Nasce dalla necessità di offrire un luogo di comunità a tutte quelle persone svantaggiate che vengono presentate dai vari enti territoriali, persone con situazioni di difficoltà, persone che vedono compromesse la loro autonomia a causa delle loro disabilità, persone che, però, cercano un luogo di inclusione sociale, un luogo dove mettersi in gioco. Qui possono farlo, grazie ad una serie di attività organizzate dai volontari, attività che spaziano dalla riabilitazione a laboratori a scopo propedeutico al lavoro. Pensate che tra le attività proposte troviamo la manutenzione del verde, digitalizzazione e global service, assemblaggio elettromeccanico, pulizie-sanificazione e la famosissima produzione di ravioli artigianali e pasta fresca all’uovo. Io e Andrea Cilurzio eravamo lì, quel giorno, in veste di collaboratori Leroy Merlin. Vi chiederete cosa c’entra Leroy Merlin in questo progetto: …

Economia generativa: una scelta per il futuro

Di Leonardo Becchetti, economista Siamo arrivati ad un punto di svolta nella storia del nostro sistema economico. Nel quale dobbiamo fare lo sforzo di capire che la sostenibilità (sociale ed ambientale) non è un sovrappiù o un lusso che in molti non possiamo permetterci, o un adempimento formale al quale non può corrispondere la sostanza dei comportamenti Nell’attuale sistema economico la sostenibilità, ancorché difficile e faticosa da perseguire cambiando se necessario processi produttivi con investimenti ed innovazione, è l’unica forma di sviluppo possibile nel prossimo futuro. Quella verso la quale istituzioni e investitori finanziari indirizzeranno concentreranno regole e sforzi per ridurre l’esposizione loro e del sistema al cosiddetto rischio ESG, ovvero quel rischio prodotto dall’esposizione all’”irresponsabilità sociale ed ambientale. Da qualche anno infatti il World Economic Forum sottolinea come i principali rischi del futuro saranno legati all’aspetto climatico, alla gestione delle materie prime e ai conflitti sociali. Il più grande gestore mondiale di fondi d’investimento, Larry FInk di BlackRock ha scritto a fine 2018 una lettera alle maggiori multinazionali del mondo dicendo che se saranno …

A Mesagne l’alternanza scuola lavoro è vincente

Di Michele Mancino, Leroy Merlin Mesagne Il video presentato e realizzato dall’I.T.E.S. “G. Calò” di Francavilla Fontana in relazione al progetto “BIBLIOCLICK” è stato tra i vincitori del Premio Storie di alternanza per la categoria ISTITUTI TECNICI E PROFESSIONALI – sessione I semestre 2019. La cerimonia di premiazione ha avuto luogo presso la sede della Camera di Commercio di Brindisi  il 28 maggio. L’Istituto, che ha effettuato il progetto di alternanza presso il Negozio di Mesagne è stato premiato per l’originalità, la creatività e l’innovazione: valori che anche noi cerchiamo di concretizzare con i nostri progetti. Bravi ragazzi!