All posts filed under: Capitale sociale

La montagna che include

Di Simona Sanfilippo Con il progetto “La Montagna che Include” l’Associazione Famigliare “Nova Cana Immagina” in collaborazione con Leroy Merlin Torrazza Coste sta realizzando una bellissima iniziativa di economia circolare. Le piantine non vendute sono state donate per supportare le attività didattiche di ortoterapia e di agricoltura sociale presso l’Associazione Nova Cana Immagina, la Comunità Socio Sanitaria Anffas Broni-Stradella, la Comunità Terapeutica San Pietro, la Cooperativa La Sveglia, la Fondazione San Germano e il Boschetto dei Profumi rendendo i loro orti-giardini ancora più belli e “biodiversi”. Gli utenti sono entusiasti, si sono subito presi cura delle piantine , le hanno innaffiate , trapiantate e hanno iniziato a leggere e studiare i libri donati.

Costruiamo il futuro… affidandoci ai giovani

Di Luigino Bruni, Università LUMSA, Presidente Scuola di Economia Civile

We make it positive

Di Francesco Vinci, Leroy Merlin Italia Il negozio Leroy Merlin Rimini tra gli impegni presi, a seguito della condivisione della strategia Useful di ADEO, ha quello della cessione delle Demarque. Ieri 31 marzo 2021 il negozio ha donato box doccia e porte da interno all’Associazione il Melograno di Lugo (RA), Un piccolo gesto (ma è solo l’inizio!) che rappresenta la nostra  grande volontà di essere utili a noi, agli altri e al mondo. Questo infatti è un progetto che ha impatti positivi sulla gestione economica, sull’ambiente e sulla comunità.Volete conoscere il prossimo obiettivo? Aprire l’Emporio Fai Da Noi con l’Associazione il Melograno!

(RI)GENERIAMO la nostra cura del verde

Per proseguire nel processo di integrazione, (RI)GENERIAMO e Leroy Merlin attivato in sinergia con Cooperative di tipo B il progetto “cura del verde”. Un progetto che prevede l’affidamento della cura delle aree verdi di prossimità e pertinenza dei negozi coinvolti, a cooperative che integrano persone con disabilità in attività quali lo sfalcio dell’erba, la potatura degli alberi e la manutenzione delle aiuole. Al progetto hanno aderito Agricoltura Capodarco, Il Margine e Oikos. Il progetto è attivo presso i Punti Vendita Leroy Merlin di: Laurentina, Romanina, Tiburtina, Ciampino Moncalieri, Collegno, Solbiate, Piacenza, Nova, Lissone, Piacenza, Agrate, Pavia e Baranzate.

Emporio Fai da Noi: risultati 2020

Gli Empori Fai da Noi sono luoghi di condivisione di materiale dove le persone o le famiglie in difficoltà che necessitano di effettuare lavori di manutenzione di base, piccole ristrutturazioni o lavori di decorazione, possono utilizzare gratuitamente – come presso una biblioteca – gli utensili necessari.A questi utenti l’Emporio può fornire dei kit di merce consumabile (vernici, stucchi, malta, lampadine) e/o dell’attrezzatura necessaria per i lavori con il coinvolgimento del “reso solidale”. Leroy Merlin crede nell’importanza di una società fondata sulla condivisione, in cui fare rete diventa non solo una necessità, ma anche un valore per la comunità. Un’idea originale per offrire aiuto a persone e famiglie in difficoltà ma soprattutto per generare valore sociale per la comunità. Malgrado i mesi di chiusura e le difficoltà del 2020, i risultati premiano la bontà del progetto: sono stati effettuati 274 prestiti di utensili e 8.059 prodotti sono stati donati. Più di 165 bancali di merce (per un valore superiore ai 118.000 €) è stata recuperata e donata gratuitamente agli Enti coinvolti nel progetto.

Costruiamo il futuro… a partire dalle donne

Di Alessandra Smerilli, Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium

“Una famiglia felina piena di energia” vince il primo premio del concorso “Dai un taglio alla povertà energetica”

Autrice Valentina Palmieri, segue al secondo posto Giorgia Merlin con “Obiettivi generazionali” e terzo Tiziano Palopoli con “Comunità energetiche strategie vincenti contro la povertà energetica” Di Agnese Cecchini, canaleenergia.com È Valentina Palmieri la vincitrice del primo premio del concorso “Dai un taglio alla povertà energetica”. L’annuncio oggi, 19 febbraio, nel corso del convegno organizzato dall’Alleanza contro la povertà energetica e Canale energia “Le comunità energetiche e il potenziale delle rinnovabili per combattere la povertà energetica”.   Le opere pervenute sono state davvero molte. Con diversi spunti e accezioni hanno descritto il risparmio energetico e l’importanza delle energie rinnovabili. Tutte le opere sono visionabili sul sito dell’Alleanza contro la povertà energetica. I premi e le motivazioni del concorso “Dai un taglio alla povertà energetica” L’opera vincitrice del primo premio, dal titolo “Una famiglia felina piena di energia”, presenta una famiglia di gatti che usano in modo sconsiderato gli elettrodomestici di casa. Nel testo l’autrice suggerisce al lettore simulando un gaming di aiutare la famiglia che spreca energia a consumare meglio. “Una modalità espressiva vivida e ingaggiante che attira l’attenzione e fa riflettere sui temi degli sprechi …

Costruiamo il futuro… con la finanza etica

Di Leonardo Becchetti, economista

Ad Ancona nasce il 34° Emporio Fai da Noi

Di Enrica D’Orsaneo, Leroy Merlin Italia Leroy Merlin ha scelto la città di Ancona per inaugurare il suo 34° Emporio Fai Da Noi, grazie alla collaborazione della Caritas Diocesana di Ancona-Osimo. Con l’apertura dell’Emporio Fai Da Noi, Leroy Merlin rafforza ulteriormente il legame con la città di Ancona e con la sua comunità in vista dell’apertura del nuovo punto vendita, il primo della regione Marche, prevista per marzo 2021. L’iniziativa, inoltre, rappresenta una nuova tappa del percorso di responsabilità sociale d’impresa intrapreso da Leroy Merlin Italia, con l’obiettivo di trasformare azioni sociali in beneficio equo-sostenibile per tutti, in un’ottica di impatto e non di solo profitto. L’iniziativa consolida la preziosa collaborazione avviata, già in occasione del Natale, tra Leroy Merlin e la Caritas Diocesana di Ancona-Osimo. L’Emporio Fai Da Noi, infatti, sarà collocato in via Vittorio Veneto 18 all’interno degli spazi dell’Emporio della Solidarietà, un progetto promosso dalla Caritas Diocesana di Ancona-Osimo rivolto a persone e famiglie che si trovano in condizioni di disagio economico, lavorativo e familiare. Concepito come un vero e proprio supermercato, …

Costruiamo il futuro – A partire dagli stranieri

Introduzione di Silvia Vacca, Scuola di Economia Civile Un appuntamento mensile per costruire insieme le basi del nostrofuturo a partire dalle grandi sfide del nostro tempo: gli stranieri,le donne, i giovani, una finanza etica, il ruolo della scuola.In questo viaggio saremo accompagnati da economisti, ricercatoried imprenditori della Scuola di Economia Civile che ci daranno lachiave per leggere il cambiamento di cui abbiamo bisogno, il cambiodi rotta e di prospettive in cui crediamo.“Costruire il futuro” è la web serie in pillole nata da un’iniziativa diCSR Leroy Merlin e (RI)GENERIAMO in collaborazionecon la Scuola di Economia Civile. A partire dagli stranieri Di Elena Granata, Dipartimento di Architettura e Studi Urbani, Politecnico di Milano