All posts filed under: e-book

“Le parole dell’economia civile”, il nostro nuovo e-book

Introduzione di Silvia Vacca, Presidente Scuola di Economia Civile Vi siete mai chiesti se siete ‘civili’? La domanda non nasce dal desiderio di imbrigliare comportamenti in una definizione, ma dalla consapevolezza di come un certo sguardo possa essere evocativo, lungimirante, generativo. Se poi l’essere civile non ha solo a che fare con un senso di rispetto per gli altri, con toni efficaci ma gentili, ma con la scienza economica, lo sguardo diventa ancora più potente. ‘Civile’ è la caratterizzazione che Antonio Genovesi scelse per il titolo della sua opera ‘Lezioni di Commercio o di Economia civile’ e che diede il titolo alla prima cattedra di Economia della storia. Un’Economia portatrice di una visione del mercato come luogo di mutuo vantaggio, capace di creare  fioritura delle persone e dei luoghi, capace di una funzione pratica orientativa, con la finalità della felicità pubblica. Questa era l’aspirazione di Genovesi, a dispetto di quell’economia feudale governata da logiche di rendite, ricchezza di pochi, lavori non equamente retribuiti di molti, della quale prima come abate e poi come cattedratico sentì …

Il valore della Condivisione

“Abitare Fare Innovare” è una collana di pubblicazioni che Leroy Merlin Italia ha voluto realizzare per contribuire alla diffusione della cultura della CSR coinvolgendo stakeholder diversi. La collana, in formato digitale, è composta da una serie di agili volumi ed è centrata sulla sostenibilità e l’importanza della creazione di valore condiviso. Nel 2017 sono stati pubblicati i due primi titoli della collana: “Quando la filiera è sostenibile” e “Non solo casa, la povertà abitativa”. In questa terza pubblicazione abbiamo voluto dare spazio al tema della condivisione declinato in base ad alcuni pilastri del gruppo: la condivisione del sapere, del potere, dell’avere e del volere. Abbiamo deciso di farlo attraverso la voce di alcuni collaboratori. Il volume è articolato in due parti. La prima sezione propone una riflessione sul significato di Valore Condiviso, porta l’attenzione sull’Agenda 2030 e i suoi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, ricorda alcuni principi ispiratori del gruppo ADEO. Questa parte è arricchita dal contributo di Ivana Pais, docente di Sociologia economica dell’Università Cattolica di Milano. Nella seconda parte è stato chiesto ad alcuni …

Non solo casa: la povertà abitativa

In questo secondo volume della collana Abitare Fare Innovare continuiamo il percorso di approfondimento di alcuni temi collegati alla nostra Vision “Ogni persona ha diritto alla propria casa ideale”. Se nel primo volume avevamo trattato il tema della sostenibilità della filiera, in questa seconda pubblicazione il focus è sulla povertà abitativa. Un tema che ci vede coinvolti attivamente attraverso partnership con alcune organizzazioni per realizzare progetti a livello nazionale e locale. Nella prima parte abbiamo chiesto ad alcuni esperti di settori diversi di proporre una riflessione sul tema della povertà con un’attenzione particolare a quella abitativa. Nella seconda parte abbiamo pensato di raccontare, attraverso la voce di chi le ha vissute, alcune esperienze concrete realizzate nei territori dove siamo presenti con i nostri negozi. Per farlo abbiamo coinvolto sia persone che lavorano in Leroy Merlin sia soggetti esterni con cui collaboriamo. Un percorso verso il valore condiviso che per noi è molto di più di una semplice affermazione. Buona lettura! Scarica l’e-book: “Non solo casa: la povertà abitativa”

Quando la filiera è sostenibile

Rossella Sobrero, Koinètica Prende il via, con questo primo eBook, la collana Abitare Fare Innovare, uno degli strumenti che stiamo realizzando per contribuire alla diffusione di una cultura dell’abitare sostenibile. Ogni pubblicazione sarà dedicata ad un argomento che sta particolarmente a cuore a Leroy Merlin e rappresenta un’occasione di scambio e confronto con soggetti diversi. Nel primo volume della collana, Quando la filiera è sostenibile, sono presenti riflessioni di alcuni operatori e di soggetti istituzionali. Perché solo grazie all’impegno di tutti sarà possibile creare filiere sostenibili. Buona lettura! Scarica l’e-book: “Quando la filiera è sostenibile”