All posts filed under: Sociale

RIGENERIAMO il nostro parco

Di Sandra Martinez, Hostess Relazione Cliente Leroy Merlin Laurentina L’idea di inserire nel green group il progetto di ripristino del parco Bruno  Pontecorvo ci e’ venuta vedendo il degrado nel quale versava, l’area verde sita a fonte Laurentina in pieno agro romano e’ stata per anni frequentata da tutti i suoi abitanti e non solo, il parco e’ stato il ritrovo di numerose famiglie che usufruivano del bellissimo posto idoneo per praticare il pic-nic e giocare a calcio o tennis nelle giornate festive; lo stesso e’ stato abbandonato tra rimpalli di competenze, un parco oramai non più frequentato anche dai numerosi bambini che ci giocavano in passato. I residenti a più riprese hanno chiesto di ripristinare tutta l’aria all’amministrazione locale senza ottenere risultati per circa 3 ANNI. Per questo motivo ci siamo mobilitati e dato voce a queste richieste, nello specifico i lavori che sono stati effettuati sono: bonifica di tutto lo sporco dell’aria di circa ottomila metri quadri, taglio dell’erba alta più di un metro, potatura degli alberi e arbusti,sistemazione fontana e sostituzione del rubinetto, rimozione dei grafiti e tinteggiatura dei giochi,taglio e sistemazione delle …

Ad Assago il cuore batte per il relax!

Di Anna Baruzzo, Capo Settore Bagno-Piastrelle Leroy Merlin Assago Il negozio di Assago in collaborazione con l’Associazione Ambrosiana Onlus ha realizzato un angolo relax dove le mamme ospiti, con i propri figli, possono passare momenti di gioco, svago e riposo. Momenti indispensabili per iniziare a costruire la propria casa ideale! Il Centro Accoglienza Ambrosiano Onlus dal 1983 accoglie e sostiene nelle sue case mamme sole con i loro figli, che vivono in situazione di grave disagio familiare, momentanea solitudine, con problemi di alloggio e di mancanza di lavoro.

Un ALTROMODO per l’economia circolare

Si è tenuta venerdì 26 aprile la cerimonia d’inaugurazione della nuova Officina Fai da Noi e del nuovo Emporio Fai da Noi in collaborazione con AltroModo, cooperativa sociale che si distingue per la proposta di modelli di sviluppo e modi di abitare il pianeta alternativi, considerando il lavoro come ricerca del benessere globale. L’Officina Fai da Noi promossa da Leroy Merlin è un co-working artigianale che presenta uno spazio attrezzato con macchinari e utensili dove poter svolgere piccoli lavori domestici di manutenzione e di falegnameria. È ora a disposizione degli abitanti del quartiere, degli appassionati del fai da te, delle Associazioni o Cooperative che si adoperano per contrastare la povertà abitativa, ma anche di gruppi di cittadinanza attiva che si occupano di recupero e manutenzione di beni comuni. Qui è possibile rigenerare materiali e scarti, provenienti dall’invenduto dei negozi, e abilitare nuove competenze grazie a percorsi partecipativi che mettono in contatto beneficiari con persone disposte a offrire, a chi ne ha bisogno, il proprio tempo e le proprie abilità. Gli artigiani possono usufruire dei materiali …

Leroy Merlin Moncalieri: voglia di fare casa… per Dodou!

Di Noemi Petracin, Leroy Merlin Moncalieri Prima e dopo le feste di Natale, con alcuni collaboratori, capi settore e il Direttore, ci siamo dati appuntamento diverse volte per il Bricolage del Cuore di quest’anno in via Galluppi 12/D a Torino (zona Santa Rita/Lingotto), dove ha preso forma la nuova casa di Dodou. La mattina presto fa freddo mentre aspettiamo che tutti arrivino, insieme ai materiali che ci serviranno per metterci all’opera, ma più importante di tutto è lo spirito con cui siamo lì a scaldarci: aiutare una madre, Gemma, e suo figlio adottivo Dodou, ad avere una casa ideale, accogliente e confortevole dopo anni di sofferenza. Sono molto curiosa e impaziente di iniziare perché è il mio primo Bricolage del Cuore e, dopo averne solo sentito parlare, posso sporcarmi finalmente le mani anche io! Ma che cos’è esattamente il Bricolage del Cuore? E’ un progetto di solidarietà al quale Leroy Merlin decide di partecipare mettendo a disposizione non solo i propri prodotti, ma anche e soprattutto i propri servizi e le proprie persone attraverso il …

Leroy Merlin al Festival dell’economia civile di Firenze

Siamo stati selezionati come Ambasciatori dell’Economia civile e il 29 marzo, nella sessione pomeridiana del Festival, abbiamo avuto l’onore di condividere la nostra esperienza nella prestigiosa cornice del Salone dei 500 a Palazzo Vecchio in Firenze. “C’è bisogno di un mondo a quattro mani dove mercato e istituzioni siano aiutate nel loro lavoro dalla terza mano della cittadinanza attiva e dalla quarta mano delle imprese socialmente, ambientalmente e civilmente  responsabili”, Leonardo Becchetti, Direttore del Festival nazionale dell’economia civile

LM Romanina e il Cestino dei Tesori: un Bricolage del Cuore diffuso

Bricolage del cuore al Nido “il Cestino dei Tesori”: la collaborazione tra pubblico e privato dà buoni frutti quando pone al centro il bene comune nell’interesse dei bambini. Questo è il senso della comunità educante diffusa e della voglia di fare! La scuola è il luogo di crescita basato sullo sviluppo di relazioni significanti: famiglie e persone concorrono, all’interno di in patto di corresponsabilità educativa consapevolmente sottoscritto, a creare intorno ai bambini un contesto che ne favorisca lo sviluppo armonico e sia in grado di contribuire a costruire una società sana, giusta e solidale. Da questi presupposti è nata la collaborazione con il nostro Negozio di La Romanina che ha sostenuto l’impegno volontario di chi vive le scuole ogni giorno, come lavoratore e utente, per migliorare l’ambiente di apprendimento. Attraverso i lavori di decorazione e manutenzione, è stato quindi possibile dare nuova vita alla struttura. Un progetto al quale hanno partecipato, oltre ai colleghi del negozio, quindici Clienti che si sono associati all’Associazione Bricolage del Cuore.

The Wall

Leroy Merlin costruisce un percorso virtuoso e socialmente utile con la Cooperativa Sociale OPERA in FIORE di Milano Come altre volte in passato, anche quest’anno la nostra collaborazione con la Cooperativa Sociale Opera in Fiore ha dato i suoi frutti! Ecco a voi THE WALL, l’allestimento realizzato dagli operatori della cooperativa con i nostri prodotti per rendere i nostri uffici sempre più accoglienti e personalizzati. La Cooperativa Sociale OPERA IN FIORE è una cooperativa sociale di tipo B nata nel 2004 che realizza, insieme ad aziende partner come Leroy Merlin, l’inserimento lavorativo di persone disabili, svantaggiate e detenuti in ottemperanza alla Legge 381 che disciplina le cooperative sociali. «Lavoriamo con persone che lo Stato definisce “svantaggiate” – afferma Federica Dellacasa, presidente della cooperativa – ma che per noi sono più uniche che rare.» Da novembre 2013 OPERA in FIORE lavora con Leroy Merlin grazie a un accordo che permette all’azienda di ottemperare alla Legge 68/99 per il diritto al lavoro delle persone appartenenti alle categorie protette e alle persone assunte di riprendere un percorso professionale …

704 grazie per la “lampadina sospesa!

Di Emilio Saturnini, Capo Settore Utensileria\Ferramenta Leroy Merlin Solbiate Arno 704  è il numero di lampadine per il progetto di lotta alla povertà energetica donato dai Clienti di Leroy Merlin Solbiate Arno! “La lampadina sospesa” è un’iniziativa organizzata da Leroy Merlin in collaborazione con il Comune di Varese, Caritas Ambrosiana, cooperativa sociale Intrecci. Hanno partecipato all’iniziativa l’associazione costituita dalle parrocchie di Varese “Farsi Prossimo“, che si avvale dell’opera dei volontari dell’Associazione Pane di Sant’Antonio ed è la prima collaborazione che porterà, nei mesi futuri, ad attivare anche a Varese un Emporio fai da Noi dove, oltre all’attività tradizionale, si darà avvio a una serie di attività finalizzate al contrasto alla povertà energetica. Questo è stato sicuramente un modo innovativo per festeggiare e andare oltre la giornata di “m’illumino di meno”: più d 700 lampadine andranno infatti a illuminare le case delle famiglie in situazione di necessità del territorio di Varese.

Torino Giulio Cesare: come risparmiare sulle bollette

Di Sabrina Pannoli, Visual Leroy Merlin Torino Giulio Cesare Leroy Merlin si impegna da tempo in operazioni di Responsabilità Sociale. In particolare durante quest’ultimo anno, sul fronte della Lotta alla Povertà Energetica, ha ricercato soluzioni smart accessibili a tutti: prodotti, consigli e buone pratiche. In collaborazione con il Politecnico Di Torino (Dipartimento Energia) è stato realizzato uno studio su diverse famiglie italiane a cui sono stati forniti prodotti e consigli, rilevandone poi l’effettivo impatto e risparmio al momento di pagamento della bolletta. Se vuoi conoscere meglio il progetto clicca qui. Ora queste soluzioni sono divenute oggetto di divulgazione anche nei nostri negozi per educare tutti all’uso responsabile delle risorse energetiche, oltre che ottenere un sensibile risparmio in bolletta! È importante affrontare e approfondire queste tematiche ogni giorno, non solo in occasione della Giornata Internazionale sul Risparmio Energetico. Scopriamo quindi cosa è emerso dal corso di sabato scorso nel nostro negozio, tenuto dagli esperti Loris e Chiara. Il corso ha trattato 3 ambiti fondamentali: energia elettrica gas acqua. Analizziamoli uno ad uno. Le buone pratiche per risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica Innanzitutto …

Lotta alla Povertà Energetica: i primi risultati

Di Pietro Florio, LESO-PB, EPFL. Ricercatore del progetto “Lotta alla Povertà Energetica”, in collaborazione con il Politecnico di Torino È tempo di trarre le prime conclusioni dagli esiti del progetto pilota che ha coinvolto attivamente 60 famiglie tra Piemonte e Valle d’Aosta. A fine 2017, le 60 famiglie hanno ricevuto la visita dei volontari partner del progetto. Le informazioni raccolte durante i sopralluoghi hanno rivelato che la spesa media annua relativa alle bollette di energia elettrica e gas si attesta intorno ai 1270 €. Di per sé, questo dato non si scosta significativamente dalla media nazionale ma costituisce un notevole sforzo economico per le famiglie coinvolte, di cui il 38% soffre di disoccupazione e il 16% percepisce una pensione. Infatti, l’80% del gruppo dichiara difficoltà nel pagamento delle bollette, anche se solamente il 55% percepisce il bonus energia predisposto dall’autorità di regolazione del mercato e solo il 20% beneficia stabilmente di aiuti da enti caritativi o fondi di solidarietà per l’energia. I consumi rilevati non sono particolarmente alti (119 kWh all’anno per m2 di superficie …