Carlo Andorlini, Università degli studi di Firenze


Nato nel 1967, vivo a Firenze da sempre.

Laureato in Scienze del Servizio Sociale e del no-profit, sono Presidente di una cooperativa sociale che si occupa di sviluppo locale e prevenzione al disagio minorile fino al 2006; dal 2008 al 2013 coordino per la Regione Toscana  “Filigrane”, il primo sistema per le politiche giovanili,  e poi il programma del Presidente regionale  “Giovanisi”; sono responsabile nazionale nel 2015 in Libera  dei settori Università e  giovani.

Negli anni 2007-2015 alterno anche una collaborazione con Libera nazionale coprendo i ruoli di responsabile nazionale del settore giovani e università e il ruolo di vicepresidente.

Oggi mi occupo di formazione e consulenza nel noprofit e nel Pubblico in tutta Italia sui temi dello sviluppo locale rileggendo sistemi territoriali e organizzazioni in chiave di innovazione aperta.

Sono docente a contratto dal 2006 all’Università degli studi di Firenze, Facoltà di Scienze Politiche nel corso “Disegno e gestione dei servizi sociali”, co-dirigo la collana editoriale “newfabric” della casa editrice Pacini di Pisa che si occupa di innovazione sociale e nuove tendenze giovanili e sono nella redazione di “Welfare oggi” di Maggioli editore.

Sono nel comitato tecnico-scientifico di Legambiente e sono nello staff di coordinamento del centro studi Alfredo Merlini, sono nel collettivo BLU, faccio parte del comitato promotore della “Biennale della Prossimità”.

Partecipo a reti nazionali che si occupano di sviluppare innovazione in tema di autonomia giovanile come “cosedafareconigiovani”.