Elena Carmagnani e Emanuela Saporito, OrtiAlti


OrtiAlti è un’organizzazione ibrida di architetti, designer, urbanisti e agronomi che si occupa della divulgazione, ricerca e sperimentazione di pratiche di agricoltura urbana, riuso dello spazio urbano e partecipazione dei cittadini nella cura e rigenerazione della città.

OrtiAlti è stato ideato da Elena Carmagnani e Emanuela Saporito, architetti PhD, che hanno intrecciato nel progetto di innovazione sociale OrtiAlti i loro percorsi di ricerche e competenze professionali: progettazione sostenibile, comunicazione urbana e programmazione culturale da un lato; urbanistica, progettazione partecipata e community building dall’altro.

OrtiAlti ha conseguito numerosi premi e riconoscimenti nazionali e internazionali, tra cui nel 2015 il premio We-Women for Expo per imprese femminili innovative. Oggi OrtiAlti coordina diversi progetti di orti di comunità a Torino e in particolare l’ortoalto Le Fonderie Ozanam, un orto sul tetto di una ex fonderia nella periferia torinese, luogo di coltivazione e di animazione per il quartiere. In parallelo OrtiAlti ha avviato anche importanti collaborazioni con aziende, come quella con Eataly con cui ha realizzato Or-TO, un orto di quartiere davanti al negozio di Torino-Lingotto e quella con Leroy Merlin con cui ha avviato il progetto Orto Fai da Noi.