L’Agorà dell’Abitare a Piacenza nasce grazie alla collaborazione tra Leroy Merlin e Caritas che ha attivato diversi progetti nel campo sociale ed educativo e che rappresentano interventi innovativi sulla tematica dell’abitare e sulle problematiche connesse attraverso un approccio diverso e completo al sociale.

L’obiettivo condiviso, da realizzare attraverso l’attivazione dell’“Agorà dell’abitare” mira alla realizzazione di una rete che coinvolga tutti i soggetti del territorio, dalle Istituzioni e dagli Enti pubblici ai soggetti sociali anche privati, includendo anche i beneficiari di interventi sociali.

“Agorà dell’abitare” infatti unendo questi soggetti rappresenta un processo generatore di valore favorendo lo sviluppo inclusivo della società, per promuovere la partecipazione attiva.

La collaborazione riguarda diversi ambiti progettuali dei due soggetti.

Ad esempio “Casa tra le case” si lega a “Cantieri Fai da Noi”, mediante l’accesso alla borsa cantiere che sarà utilizzata per interventi negli appartamenti messi a disposizione e che necessitano di interventi di sistemazione per renderli agibili e abitabili. Gli ospitati che avranno beneficiato del contributo, considerati non individui passivi ma soggetti attivi vengono coinvolti nel cantiere e potranno rendere in valore sociale quanto ricevuto mediante attività di volontariato inserite nelle varie realtà delle strutture Caritas, mensa o dormitorio, oppure realizzando a loro volta interventi materiali, compatibilmente con le proprie competenze, sia nell’ambito manutentivo sia partecipando ad altri progetti anche con altri enti collegati alle attività (Consulta Diocesana degli Organismi Socio Assistenziali di matrice ecclesiale oppure altri Enti). 

Analogamente a quanto proposto per l’accesso a “Cantieri fai di noi”, è in fase di attivazione anche il collegamento con “La casa ideale”. Progetto, nel quale LM mette a disposizione propri prodotti azzerando i margini di guadagno, e che si collega in modo ideale a “Lavor-io”, in quanto, consentendo l’abbattimento dei costi, fornirebbe un sostegno non trascurabile per una migliore gestione degli interventi, perfettamente in linea con i loro fini specificatamente sociali. 

Nell’ambito dei progetti illustrati, o comunque anche in occasione di altri interventi o azioni sociali, sono inoltre già stati avviati interventi di “Bricolage del cuore” che, attraverso l’attività di volontariato d’impresa, svolta dai collaboratori Leroy Merlin con la comunità, ha consentito interventi presso abitazioni sociali.

La scelta degli interventi è stata individuata sulla base di valutazioni legate alle peculiarità delle sedi e all’urgenza di intervenire per rendere agibili appartamenti per sanare situazioni di emergenza abitativa.

Nella seconda metà di ottobre sono previsti altri due interventi, analoghi ai primi, che saranno diretti alla sistemazione di due appartamenti sociali.

Entro la fine dell’anno prenderà corpo l’esperienza dell’Emporio fai da noi all’interno dell’Emporio solidale Caritas, che toccherà vari ambiti (dal settore alimentare a quello dell’arredo), per il quale è prevista un’importante partecipazione di Leroy Merlin. È infatti prevista l’attivazione di un Laboratorio solidale che prevede la costituzione di una “biblioteca” dove poter prendere in prestito utensili e strumenti per realizzare lavori domestici e un “emporio” dove poter accedere a prodotti consumabili (pittura – elettricità).


Per informazioni e contatti: agora.piacenza@leroymerlin.it


Empori Fai da Noi: scopri il progetto.