Il progetto nasce per fornire alle scuole un valido strumento di Alternanza Scuola Lavoro.
Sono destinatari dell’iniziativa gli insegnanti e gli studenti di tutte le scuole secondarie di secondo grado italiane.  In particolare, i ragazzi del triennio, che sono coinvolti nelle attività di alternanza scuola lavoro.
Il pacchetto formativo è strutturato per consentire almeno 15 ore di attività di Alternanza Scuola Lavoro in smartworking, che includono ore di didattica erogativa (webinar), ore di lavoro di gruppo e ore di studio individuale (slide, testi integrativi consigliati, film e video selezionati appositamente).

L’attività didattica si concentrerà sul tema del Consumo Responsabile, affrontando l’argomento da tre punti di vista:

  • i prodotti e i diritti;
  • le scelte di consumo;
  • la responsabilità sociale d’impresa.

La struttura del percorso è la seguente:

Webinar
Una videoconferenza interattiva, guidata da un tutor di Next, per favorire un approccio comportamentale all’argomento (attraverso le slides dell’esistente Open Mind©) affinare con le classi la tematica del consumo responsabile.
A chiusura del Webinar il tutor assegnerà alla classe un mandato per la successiva attività: l’indagine.

Indagine sul territorio
Una fase di analisi, per imparare a considerare e valutare in maniera critica e consapevole i prodotti oggetto degli acquisti quotidiani e le aziende che li fabbricano.
Gli studenti dovranno individuare 5 realtà aziendali provinciali rappresentative dell’eccellenza nel campo della sostenibilità.
Ogni classe, utilizzando i media e le informazioni reperite a livello locale, dovrà identificare 5 aziende eccellenti,giustificando le proprie scelte.
La classe invierà quindi al tutor (attraverso un apposit form di inserimento) le 5 schede aziendali, risultanti dalle ricerche effettuate.
Ogni scheda sarà composta da un testo descrittivo e da una foto.

Cashmob etico
Ogni classe visiterà un punto vendita Leroy Merlin, per osservare da vicino i prodotti realizzati da aziende che attuano pratiche produttive responsabili e sostenibili.
La classe, attraverso un tour totalmente autonomo all’interno del negozio, dovrà scegliere di comune accordo il prodotto dell’azienda che maggiormente rispecchierà i criteri di eticità e sostenibilità appresi, scattare una foto e pubblicarla nella Gallery.
Attraverso la Gallery, tutti i prodotti eletti saranno sottoposti a un ulteriore livello di votazione, tramite LIKE, che coinvolgerà la cittadinanza.

Campagna social
Compito finale degli studenti sarà quello di ideare una campagna promozionale, da pubblicare sulle loro pagine social,per incentivare le persone:

  • alla consultazione dello spazio della Gallery dedicato ai prodotti Leroy Merlin più sostenibili;
  • all’assegnazione del proprio voto all’impresa più etica.

In questo modo, sarà indirettamente promosso l’acquisto degli articoli più attenti al bene dell’ambiente e gli studenti diventeranno influencer in grado di incidere sulle scelte di mercato.

Per alleggerire il carico di incombenze burocratiche, l’ACADEMY presenterà un’interfaccia Scuola-Azienda, per la compilazione e la gestione automatica dei documenti di legge.

Al termine dell’attività i ragazzi riceveranno la certificazione delle ore di Alternanza.