All posts tagged: cittadinanza attiva

Progetto 2021 per il Parco dei Galli di San Lorenzo a Roma

Il Parco dei Galli è un fazzoletto di terra recuperato nel tempo dai cittadini e dal municipio II di Roma. Si trova nel quartiere romano di San Lorenzo, alla fine di Via dei Piceni, dove un tempo si trovava una discarica a cielo aperto di materiali edili. È un’area verde adottata, aperta dalla mattina alla sera grazie all’impegno di alcuni rappresentanti della Palestra Popolare di San Lorenzo e del Comitato dei residenti di Via dei Piceni. Si tratta di un prezioso lembo di prato pulito incastonato tra i palazzi che reclama attenzioni e cure, un’isola felice per uccelli, insetti e piante spontanee.  All’inizio del 2021 l’Associazione La GRU – Germogli di Rinascita Urbana e la Palestra Popolare di San Lorenzo, per fronteggiare la preoccupante carenza di opportunità culturali ed educative per i bambini, acuita dall’attuale pandemia, si sono impegnate per offrire all’interno del Parco dei Galli alcune proposte innovative a tutela del diritto al gioco e alle libere attività motorie dei più giovani, in un territorio caratterizzato dalla scarsità di punti verdi disponibili.In particolare è …

La Casa Ideale

Leroy Merlin, è stata la prima azienda profit in Italia che ha proposto alle Organizzazioni No-Profit, soprattutto a quelle impegnate sul tema casa e accoglienza, un progetto di business sociale: “La casa ideale”. Oggi in sinergia con la carta IDEAPIÙ PREMIUM il progetto si rinnova per poter rispondere in maniera sempre più rapida e concreta ai bisogni del terzo settore. Peculiarità di tale iniziativa è supportare tutte quelle organizzazioni che lavorano sul tema della “lotta alla povertà abitativa” o sui temi legati alla “cittadinanza attiva”. In “La casa ideale” Leroy Merlin Italia vende i propri prodotti ad alcune organizzazioni del terzo settore che si occupano di accoglienza, inclusione sociale, cittadinanza attiva, rinunciando al proprio margine di profitto. In questo modo le organizzazioni selezionate accedono, previa presentazione e approvazione del progetto, ai prodotti a prezzo ridotto e possono quindi destinare tale risparmio al finanziamento delle proprie iniziative in favore della collettività e dell’accoglienza dei più vulnerabili. La strada più semplice sarebbe stata scegliere alcuni prodotti da donare o vendere a prezzo speciale alle organizzazioni non profit. …