All posts tagged: Johnny Dotti

Seminario economia civile

Di Maria Chiara Tura, Community online Leroy Merlin Italia L’economia civile, ossia quella teoria economica basata sui principi di reciprocità e fraternità, era l’argomento alla base della tre giorni intensiva che alcuni dipendenti, ma anche fornitori e associazioni che collaborano con noi come Last Minute Market e PEFC, hanno svolto dal 20 al 22 giugno alla SEC, la Scuola di Economia Civile di Incisa Valdarno, in provincia di Firenze. A introdurci alla materia (prima sconosciuta a tutti i partecipanti) per poi spiegarcela nei particolari sono stati illustri professori, nonché maggiori esponenti italiani in questo ambito. Luigino Bruni, economista e professore universitario ci ha parlato di dono e felicità pubblica; Leonardo Becchetti, esperto di finanza etica, la cui lezione, tra gli altri argomenti, ha affrontato anche il concetto di “voto col portafoglio” e l’idea, a me molto cara, di disallineare la creazione di valore economico dall’utilizzo di risorse. Vera Negri Zamagni, docente di economia civile all’università di Bologna, ci ha invece parlato della storia delle rivoluzioni industriali, per poter leggere meglio il contesto odierno, mentre Johnny …

Accoglienza generativa

Editoriale di Giovanni (Johnny) Dotti, imprenditore sociale Accoglienza Accoglienza è parola profonda che è andata perdendo negli ultimi tempi il suo pieno significato. Ridotta a pura funzione strumentale, non sa indicare più un senso ed una direzione. Il verbo che fonda la parola accoglienza è il verbo “legere” che sta ad indicare l’azione di cogliere e raccogliere. Da questo verbo latino deriva il verbo italiano leggere, ma anche eleggere e scegliere. L’accoglienza è dunque un atteggiamento umano profondo ed un azione che segna il nostro essere, non lo lascia indifferente. Qualifica la relazione con la realtà, con noi stessi, gli altri, il mondo. Non solo dota di senso questa relazione ( accolgo perché quella persona e quella relazione mi riguardano) ma con questo riconoscimento contribuisce a dar vita alla novità che abita la realtà attraverso l’incontro. Prendono spazio accanto all’accoglienza altre parole sorelle: ricezione, accettazione, approvazione, ospitalità. L’accoglienza è il principio di ogni trasformazione dell’essere. Per accogliere è necessario “esserci”, fermarsi, sostare, ascoltare, “perdere tempo”. Non si può accogliere se ci sente conclusi in sé …