All posts tagged: Leroy Merlin Casalecchio

Le parole dell’economia civile: Accoglienza. Clelia Zezza, Responsabile Servizi Leroy Merlin Casalecchio

Dopo il Bes, l’accoglienza è la seconda parola dell’economia civile a cui ci ispiriamo per raccontare l’impegno e i progetti di Leroy Merlin Italia per la sostenibilità. Lo facciamo con l’aiuto di Clelia Zezza, Responsabile Servizi Leroy Merlin Casalecchio. Cosa significa “accoglienza” in azienda? Che rapporto c’è tra accoglienza e sostenibilità? In azienda parliamo tantissimo di accoglienza. La decliniamo soprattutto in riferimento alla soddisfazione del cliente, a come lo si accoglie e accompagna nella shopping experience. Mi piace però pensare a questo concetto in termini più ampi, in linea con la vision della nostra azienda secondo cui “ogni persona ha diritto alla sua casa ideale”. In questo senso l’accoglienza diventa sinonimo di benessere. Da intendersi non solo nei confronti del cliente, ma di tutti gli stakeholder, che contribuiscono e influenzano l’attività dell’azienda. L’idea è che il benessere si crea attraverso le relazioni che abbiamo con gli stakeholder. Ma per restare ai clienti, ciò che cerchiamo di fare è offrire prodotti eco-sostenibili, non nocivi, rispettosi dell’ambiente come dei diritti di chi li ha realizzati. Oggi, infatti, …

A Bologna batte un cuore per l’emergenza freddo

Di Valentina Salomoni, Consigliere di Vendita reparto Vernici, Leroy Merlin Casalecchio Martedi 28 novembre, nell’ambito del progetto di volontariato d’impresa “Bricolage del Cuore” noi collaboratori di Leroy Merlin Casalecchio, abbiamo avuto l’onore di sostenere la cooperativa sociale Piazza Grande, nell’allestimento di una struttura di proprietà del comune di Bologna che, in vista del “Piano Freddo” per l’anno 2017-2018, è stata adibita a dormitorio per persone adulte in condizione di disagio sociale. Il posto è stato battezzato rifugio notturno “Massimo Zaccarelli” e si trova in un quartiere della periferia di Bologna, in via del Lazzaretto 15. Il rifugio si compone di due grandi camerate e di una piccola zona ristoro e, dal 1° dicembre fino al 31 marzo, presterà accoglienza notturna a 33 persone maggiorenni, esclusivamente uomini, di differenti razze e culture, senza fissa dimora. Il progetto di collaborazione è iniziato a settembre con la valutazione, l’ideazione e la pianificazione di tutti gli step sulle relative attività da implementare e si è consolidato a fine novembre con la realizzazione, a cura del nostro negozio, di alcuni aspetti decorativi …