All posts tagged: Regusto

Conosciamoli meglio: L’Intreccio Società Cooperativa Sociale Onlus

Questa settimana conosciamo “L’Intreccio Società Cooperativa Sociale Onlus”. “Descrivere le nostre attività in ambito sociale, risulta doppiamente difficile, primo perché il nostro impegno si estende a svariati ambienti, e secondo perché è più facile fare che descrivere ciò che è stato fatto.  Tuttavia, anche per rendere giustamente conto a chi generosamente, con le proprie donazioni collabora alla riuscita dei nostri progetti, mi sembra doveroso entrare nel merito di queste attività.  La nostra Cooperativa Sociale Onlus l’Intreccio è molto giovane, essendo stata costituita nel giugno del 2020, ma affonda le sue radici nei decenni scorsi, quando noi soci fondatori operavamo già in ambito sociale. Nella fattispecie, io sottoscritto, in collaborazione con la Gramigna Onlus che gestisce l’Emporio “Fai da Noi” di Verona, mi dedicavo alla sistemazione gratuita di alloggi di persone meno abbienti, ed ambienti legati al mondo della disabilità ed infanzia. Con la stessa, siamo anche entrati nel circuito di recupero di alimenti altrimenti destinati al macero.  Allo scoppio della pandemia Covid, l’essere già inseriti in questo contesto, mi ha permesso di recuperare e ridistribuire ogni genere …

Legge anti-spreco: la voce dei protagonisti

Attraverso la piattaforma informatica Regusto, Leroy Merlin Italia può gestire la donazione delle proprie eccedenze. Il 14 settembre, grazie all’On Maria Chiara Gadda – prima firmataria della legge “anti-spreco” – abbiamo avuto l’onore di presentare la partnership e il progetto presso la sala stampa della Camera dei Deputati. Di seguito presentiamo alcune testimonianze registrate a margine dell’evento.

Legge anti-spreco: per le no-profit le eccedenze dei negozi Leroy Merlin diventano accessibili con un click grazie a Regusto

Grazie alla legge “anti-spreco”, sono sempre di più le aziende italiane che decidono di donare prodotti invenduti ed eccedenze di magazzino agli enti no-profit, nel segno della sostenibilità e dell’economia circolare. Non solo nel settore alimentare: grazie alla diffusione di tecnologie sempre più innovative, le donazioni rappresentano uno strumento fondamentale anche in altri settori, come quello della casa. Donare mobili e materiali per l’edilizia agli enti no-profit è il cuore della partnership che Leroy Merlin ha siglato con Regusto: l’azienda multispecialista per il miglioramento della casa è la prima nella grande distribuzione non-food ad aderire alla piattaforma digitale che sfrutta la tecnologia blockchain per gestire le donazioni di eccedenze alle associazioni. La partnership è stata presentata questa mattina durante una conferenza stampa alla Camera dei Deputati a Roma, a cui hanno partecipato: l’On. Maria Chiara Gadda, prima firmataria della legge “anti-spreco”, Mario Carchidio, Direttore Immobiliare e Sviluppo Sostenibile di Leroy Merlin Italia e Marco Raspati, CEO di Recuperiamo srl a cui fa capo Regusto. La collaborazione tra Leroy Merlin e Regusto si inserisce infatti nel …

Le storie di (RI)GENERIAMO: intervista a Marco Raspati, CEO di Recuperiamo (Regusto)

Cessione delle Demarque è il progetto con cui Leroy Merlin è impegnata a “trasformare gli scarti in risorse”, intendendo con scarti i prodotti non più vendibili che verrebbero altrimenti destinati allo smaltimento. Partner del progetto è Regusto, la piattaforma online realizzata dalla start-up Recuperiamo per la prevenzione e la riduzione degli sprechi. Ne parliamo con Marco Raspati, CEO di Recuperiamo. Com’è avvenuto l’incontro con Leroy Merlin? Per tramite dell’Onorevole Maria Chiara Gadda, prima firmataria della legge antispreco del 2016, con cui eravamo già in contatto perché la nostra attività principale è legata proprio alla lotta contro lo spreco alimentare. Dall’avere inizialmente una tecnologia, una app, destinata ai ristoratori per garantire loro che i prodotti invenduti non andassero sprecati, negli anni abbiamo sviluppato l’attività cercando di risalire la filiera dello spreco: dal “piccolo spreco” che può riguardare il singolo ristoratore al “grande spreco” che può derivare da grandi aziende di produzione agro-alimentare, della grande distribuzione e del retail. A questo scopo abbiamo realizzato una piattaforma online proprietaria, Regusto, che utilizza la tecnologia blockchain. Con l’arrivo della …