All posts tagged: San Pietro Piturno

Rjuso – la nascita di un emporio

Luglio, quartiere popolare nella periferia di Putignano. Un gruppo di ragazzi nati e cresciuti tra questi palazzi, costruiti tra promesse disattese e voglia di non sentirsi emarginati, allestiscono nella piazza centrale alcuni banchetti. “Mi hanno detto che qui mi potete aiutare. È vero?” Tutto comincia così, con un signore in canottiera in una torrida mattina d’estate. La storia di Daniele inizia assieme a quella di Piero, cresciuti tra Putignano paese e questi palazzi fatti di famiglie e speranze dove avere una casa dignitosa per molti è solo un desiderio, ed i tempi di manutenzione spesso lunghissimi. San Pietro Piturno è una borgata periferica di Putignano, sorta con la promessa di diventare il nuovo rione residenziale fatto di villette e spazi verdi, ma presto diventato sobborgo popolare, destinazione di diverse famiglie in situazione di difficoltà provenienti dal comune di Bari e paesi limitrofi. Nel gioco degli scambi della politica, a farne le spese i cittadini, come troppo spesso accade nella nostra penisola. Distante più di 3 km dal centro di Putignano, senza farmacia e ufficio postale, …

Sentirsi RISORSA per non diventare SCARTO

Di Vincenzo Detomaso Sabato 18 Febbraio 2017, nell’Auditorium del polo liceale “E. Majorana – Laterza” di Putignano, si è tenuto un incontro dal titolo ‘Sentirsi RISORSA per non diventare SCARTO’. Alla presenza di trecentocinquanta alunni circa, con la supervisione del prof. Maurizio Verdolino, (Insegnante di educazione fisica, Coach e Counsellor) in veste di moderatore, i ragazzi del quartiere putignanese San Pietro Piturno hanno illustrato un progetto di rivalutazione territoriale gestito e fortemente voluto dal Collettivo Street Sociale SPP-LIT. Tra i relatori è intervenuto il prof. Carlo Andorlini dell’Università di Firenze (Consulente e Formatore nello sviluppo di comunità e nelle politiche giovanili) ponendo l’attenzione sui ragazzi di tutta Italia che vivono situazioni di disagio, sia ambientali che personali, e come, coadiuvandosi tra di loro, veicolino le loro energie e le loro potenzialità lavorando su APP e piattaforme in grado di rivalutare il territorio, offrendo così un servizio al cittadino, migliorando la qualità della vita e sicuramente puntando con successo ad un riscatto sociale. Il secondo intervento è stato a cura del Coordinatore allo Sviluppo Sostenibile per …